Roberto Gualtieri è il nuovo sindaco di Roma, Stefano Lo Russo è il nuovo sindaco di Torino. Franz Caruso, centrosinistra a Cosenza, vince a sorpresa contro Francesco Caruso del centrodestra e, soprattutto, ex erede di Mario Occhiuto, di cui è stato il vicesindaco fino a ieri. “Sono felice, è una grande emozione, i cittadini hanno creduto in questo progetto. Sono elezioni, tutto poteva succedere. Ma il popolo sovrano ha voluto il cambiamento” così Franz Caruso neo primo cittadino di Cosenza.

B

Questa tornata amministrativa è una sconfitta gravissima per il centrodestra. Ma a pagare il prezzo più alto è Giorgia Meloni, che, dopo due anni di ascesa ininterrotta, subisce il primo importante stop. La sconfitta di Enrico Michetti a Roma grava infatti soprattutto sulle sue spalle perché è la leader di Fdi ad aver sponsorizzato e fortemente voluto l’avvocato noto per le sue partecipazioni a una radio della Capitale. Un arresto che pesa e che meriterebbe un’attenta riflessione. Gli attacchi delle ultime settimane sulla vicinanza alla destra estrema non sono infatti sufficienti a spiegare le ragioni dell’esito elettorale. Un verdetto che conferma la difficoltà del centrodestra e in particolare delle sue formazioni maggiori, Lega e Fdi, di trovare candidati credibili a Roma come a Milano e in generale in tutte le grandi città. 

Dunque, il Pd di Enrico Letta trae giovamento pur senza particolari sforzi di fantasia: dopo Milano, Napoli e Bologna, ecco Roma, Torino e a sorpresa, Cosenza. Altra annotazione: con l’affluenza ben sotto il 50 per cento, la politica è diventata, evento unico nella storia della Repubblica, una cosa per qualcuno, non di tutti. La democrazia è sofferente. I leader del centrodestra, Salvini Meloni, sono validi per fare ascolti in tv, non per governare.

Francesco Gro